Skip to content. Skip to navigation

Movendo

You are here: Home Il sistema Movendo per il Piano Neve di Aprica
Document Actions

Il sistema Movendo per il Piano Neve di Aprica

14-12-2011
Il piano neve 2011/2012 del Comune di Bergamo si basa sulle rilevazione satellitare dei mezzi impiegati

E’ stato presentato il 28 novembre il “Piano Neve 2011/2012”, operativo sino al 15 marzo 2012, che il Comune di Bergamo e Aprica SpA hanno predisposto per garantire gli interventi di pulizia e sgombero delle vie cittadine in caso di nevicate.

 

 

Quest’anno sono stati apportati alcuni cambiamenti finalizzati a migliorare la qualità delle operazioni, per intervenire prontamente sui 320 chilometri di strade cittadine (640 Km se si considerano entrambe le corsie della carreggiata stradale) e sugli oltre 600 Km di marciapiedi.

Rispetto al piano neve adottato negli anni scorsi, il nuovo piano operativo prevede un maggiore utilizzo di uomini e mezzi e in particolare l'integrazione della struttura operativa di Aprica con l'attività di supporto di Movendo.

E' previsto infatti il sistematico riscontro degli interventi sul territorio, attraverso il servizio di controllo satellitare Movendo e i nostri apparati installati su tutti i veicoli speciali impiegati per il servizio, con i quali vengono registrati i dati di georeferenziazione, consentendo la tracciabilità dei percorsi effettuati dai singoli automezzi.

Trasparenza ed efficienza sono le parole chiave utilizzate dal responsabile del settore movimento di Aprica Renato Pennacchia e dall'assessore all'ambiente del Comune di Bergamo Massimo Bandera. Per poter perseguire i due obiettivi nel migliore dei modi è stato introdotta la novità dell'utilizzo degli apparati satellitari Movendo su ogni mezzo che permetterà di avere una visione generale del lavoro effettuato sull'intero territorio evitando quindi le situazioni critiche. "Con la rilevazione gps avremo in ogni momento il quadro dettagliato di ogni movimento e potremo valutare nel migliore dei modi l'efficacia del servizio" ha spiegato l'assessore Bandera, continuando "sarà un modo per avvicinarci ulteriormente al singolo, ricreando quella fondamentale fiducia tra istituzione e cittadino".

Il SISTEMA MOVENDO si conferma quindi come supporto indispensabile di maggiore efficienza e di utile certificazione nell'utilizzo delle flotte di mezzi.